About

Loredana Amenta (Scicli 1983).
Dopo la Maturità artistica al Tommaso Campailla di Modica e la Laurea in Pittura-Beni culturali all’Accademia di Belle Arti di Catania decide di perfezionare la formazione artistica dedicando cura e attenzione all’incisione calcografica. Si iscrive alla prestigiosa scuola internazionale di grafica d’arte “Il Bisonte” a Firenze e trasforma la sua curiosità in una vera profonda passione. Nel 2010 consegue così l’importante qualifica tecnica di incisore stampatore. Subito dopo ritorna in Sicilia e si dedica in modo totale a una tecnica oramai quasi dimenticata, avulsa dai ritmi veloci della tecnologia digitale e caratterizzata piuttosto da una ricerca meticolosa, lenta, pensata, in cui vige la massima cura per il dettaglio in un tempo e in un luogo particolari, dove ai pennelli si accostano punte, bulini e lastre di metallo. Realizza la sua personale stamperia, luogo in cui il tempo finalmente trova la sua precisa dimensione. Con passione e perizia tecnica si dedica a opere attraverso continue prove, ricerca, ideazione, esperimenti, fallimenti e poi soluzioni, attraverso il mero lavoro artigianale. In questi anni ha collaborato con diversi artisti per la realizzazione delle proprie opere prima su lastra, poi su carta. Un lavoro che può compiersi solo grazie ad una profonda alchimia e simbiosi tra lo stampatore e l’artista. Oggi lavora nella sua piccola stamperia a Scicli.
Collaborazioni con artisti: Piero Guccione, Angelo Ruta, Giovanni Robustelli, Giovanni Blanco, Franco Fratantonio, Rosa Cerruto, Giovanni Viola, Carmelo Candiano e altri.